FORNO ELETTRICO PIZZA SERIE S 50E STEEL MORETTI FORNI 2 CAMERE DI COTTURA MULTIBAKE E CELLA DI LIEVITAZIONE DIM INTERNO CM 47X73X16

1754

MORETTI FORNI

FORNO ELETTRICO PER PIZZA MORETTI FORNI MOD S50E STEEL CON 2 CAMERE DI COTTURA CON CELLA DI LIEVITAZIONE E RUOTE

Disponibile

€ 14640,00 12200,00

FORNO ELETTRICO PIZZA SERIE S S50E STEEL MORETTI FORNI 2 CAMERE DI COTTURA MULTIBAKE E CELLA DI LIEVITAZIONE DIM INTERNO CM 47X73X16

S50E è il nuovo forno elettrico statico della gamma serieS, nato per esaudire ogni esigenza di spazio con la massima velocità e performance di cottura. In pochi centimetri sono racchiusi tutti i vantaggi e la potenza di serieS: tecnologie brevettate per un risparmio energetico mai visto prima, camere di cottura modulari, specificatamente studiate per la produzione di pizza, pane, pasticceria e gastronomia, a servizio degli chef che hanno necessità di utilizzare il forno in maniera versatile, in tutte le realtà dove il calore fa la differenza.serieS S50E è installabile ovunque: ristoranti, pizzerie, bistrot, dark kitchen, caffé, pasticcerie e bakeries potranno ampliare il proprio business portando nei propri laboratori il forno più evoluto e customizzabile al mondo, da oggi anche più compatto. Per un ristorante, una pizzeria o una bakery, installare serieS S50E permette un immediato aumento della capacità produttiva grazie alle sue performance, infine, l’autopulizia del forno effettuata con la sola forza del calore e senza detergenti, oltre a consentire un grande risparmio di tempo e risorse, evita che sostanze potenzialmente tossiche possano finire a contatto con gli alimenti. Con un risparmio energetico superiore al 35%, serieS è il forno elettrico statico con il più basso impatto ambientale della categoria. Tra le altre sue tecnologie brevettate, troviamo: Eco-Standby™ per un’attenta gestione delle pause di lavoro e Half-Load™ per avere la giusta potenza anche in caso di carichi parziali e Adaptive-Power® Technology che modula autonomamente l’energia impiegata in base alla quantità di prodotto, consumando il minimo indispensabile per cuocere in maniera perfetta. Tutto questo si traduce in riduzioni dei consumi, sia di costi che di impatto ambientale, e in un miglioramento complessivo dell’ambiente di lavoro con operatori che, mentre il forno lavora più velocemente e in autonomia, possono dedicarsi ad altro.